Kant al bivio dell’estetica. Note sul primo capoverso del § 1 della terza Critica