Un breve excursus su come, anche in matematica, l'assenza di una soluzione, o l'incapacità di pensare un oggetto, possa diventare presenza di qualcos'altro: una nuova classe di numeri (i numeri negativi, o i complessi), un metodo per proteggere le informazioni, ecc.

Cosa c'è di negativo nella matematica ?

ALIFFI, DAVIDE
2009

Abstract

Un breve excursus su come, anche in matematica, l'assenza di una soluzione, o l'incapacità di pensare un oggetto, possa diventare presenza di qualcos'altro: una nuova classe di numeri (i numeri negativi, o i complessi), un metodo per proteggere le informazioni, ecc.
Il negativo
53
62
D. Aliffi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/87934
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact