Il contributo riesamina il rapporto tra Elsa Schiaparelli e l'italia negli anni Trenta. Considera le tensioni tra la creatrice di moda (di origine italiana, attiva a Parigi) e il regime fascista e il modo in cui le riviste di moda italiane continuano a darle spazio nonostante l’intensificarsi della politica di italianizzazione della moda nella seconda metà degli anni trenta.

Elsa Schiaparelli e l'Italia

VACCARI, ALESSANDRA
2009

Abstract

Il contributo riesamina il rapporto tra Elsa Schiaparelli e l'italia negli anni Trenta. Considera le tensioni tra la creatrice di moda (di origine italiana, attiva a Parigi) e il regime fascista e il modo in cui le riviste di moda italiane continuano a darle spazio nonostante l’intensificarsi della politica di italianizzazione della moda nella seconda metà degli anni trenta.
UNA GIORNATA MODERNA. MODA E STILI NELL’ITALIA FASCISTA
250
251
A. Vaccari
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/87848
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact