Commento agli artt. 3, 4 e 5