Goffredo Parise e l’esperienza della guerra: come il sentire si oppone all’ideologia