L'autrice approfondisce gli aspetti "politici" della produzione teatrale di Ascanio Celestini: in particolare il suo studio si sofferma sul passaggio dalla trilogia composta da "Baccalà", "Vita morte e miracoli" e "La fine del mondo" a quella legata a temi maggiormente di natura storico-politica. Le Fosse Ardeatine, la vita e la lotta in fabbrica, la liberazione di Roma, seppure evocate dal punto di vista ribaltato del microcosmo caro a Celestini, sono racconti di una "storia vista dal basso" che "non permette retorica e si fa avara di eroismi, è povera di grandi eventi e costruita di quotidianità materiale, non è scritta nelle pagine dei manuali, ma nelle vite invisibili e dimenticate delle persone".

Lo scemo di guerra e altre storie alla rovescia

VALENTI, CRISTINA
2005

Abstract

L'autrice approfondisce gli aspetti "politici" della produzione teatrale di Ascanio Celestini: in particolare il suo studio si sofferma sul passaggio dalla trilogia composta da "Baccalà", "Vita morte e miracoli" e "La fine del mondo" a quella legata a temi maggiormente di natura storico-politica. Le Fosse Ardeatine, la vita e la lotta in fabbrica, la liberazione di Roma, seppure evocate dal punto di vista ribaltato del microcosmo caro a Celestini, sono racconti di una "storia vista dal basso" che "non permette retorica e si fa avara di eroismi, è povera di grandi eventi e costruita di quotidianità materiale, non è scritta nelle pagine dei manuali, ma nelle vite invisibili e dimenticate delle persone".
L'invenzione della memoria. Il teatro di Ascanio Celestini
113
125
C. Valenti
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/8725
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact