Una riflessione sulla fotografia di teatro in carcere, nella particolare circostanza in cui essa non ritrae lo spettacolo, ma bensì i momenti di prova e il processo di lavoro. L'approccio del fotografo Alessandro Zanini è apparentemente documentaristico, attento agli aspetti e alle azioni più materiali del lavoro (le pagine del copione, il lavoro di studio e memoria degli attori, le dinamiche di relazione prima che diventino gioco teatrale, i dettagli di gesti ed espressioni che preparano e non sono ancora linguaggio scenico), uno sguardo da reportage fotografico confermato e insieme smentito da un bianco e nero che contribuisce altresì a restituire la scena onirica del teatro, di cui esplora trasparenze e riverberi, i giochi di luce e controluce che si producono negli spazi e nelle ore delle prove, l’imprescindibile carica simbolica del setting carcerario, cui concorrono elementi reali e teatrali insieme.

Il cantiere del teatro in carcere

VALENTI, CRISTINA
2009

Abstract

Una riflessione sulla fotografia di teatro in carcere, nella particolare circostanza in cui essa non ritrae lo spettacolo, ma bensì i momenti di prova e il processo di lavoro. L'approccio del fotografo Alessandro Zanini è apparentemente documentaristico, attento agli aspetti e alle azioni più materiali del lavoro (le pagine del copione, il lavoro di studio e memoria degli attori, le dinamiche di relazione prima che diventino gioco teatrale, i dettagli di gesti ed espressioni che preparano e non sono ancora linguaggio scenico), uno sguardo da reportage fotografico confermato e insieme smentito da un bianco e nero che contribuisce altresì a restituire la scena onirica del teatro, di cui esplora trasparenze e riverberi, i giochi di luce e controluce che si producono negli spazi e nelle ore delle prove, l’imprescindibile carica simbolica del setting carcerario, cui concorrono elementi reali e teatrali insieme.
Alla luce delle prove. Il teatro nel carcere minorile di Bologna
5
12
C. Valenti
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/87160
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact