I dodici saggi qui pubblicati prendono in esame la Roma postunitaria dove si assiste allo sviluppo di un fiorente mercato dell'arte che trae alimento, fra l'altro, dalla dispersione delle antiche collezioni nobiliari. Tali temi sono affrontati attraverso metodologie e approcci diversi, che spaziano dalla storiografia alle metamorfosi del gusto, dal ritratto di mercanti e collezionisti di spicco a quello di figure meno note, dalle pratiche di lavoro e divulgazione alle relazioni con gli storici dell'arte.

Capitale e crocevia. Il mercato dell'arte nella Roma sabauda

Andrea Bacchi
2020

Abstract

I dodici saggi qui pubblicati prendono in esame la Roma postunitaria dove si assiste allo sviluppo di un fiorente mercato dell'arte che trae alimento, fra l'altro, dalla dispersione delle antiche collezioni nobiliari. Tali temi sono affrontati attraverso metodologie e approcci diversi, che spaziano dalla storiografia alle metamorfosi del gusto, dal ritratto di mercanti e collezionisti di spicco a quello di figure meno note, dalle pratiche di lavoro e divulgazione alle relazioni con gli storici dell'arte.
2020
333
9788836647576
Andrea Bacchi Giovanna Capitelli
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/870835
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact