Questa nuova edizione del Corso di Malattie del Sangue e degli Organi Emolinfopoietici incorpora tutti gli aggiornamenti dell'ultima revisione della classificazione delle neoplasie del tessuto emopoietico e linfoide edita dall'Organizzazione Mondiale della Sanità. Inoltre, presenta in modo completo le più recenti acquisizioni biologiche e terapeutiche nell'ambito delle patologie dell'eritropoiesi, della piastrinopoiesi e della coagulazione del sangue, con particolare enfasi sia su molecole recentemente approvate, sia su farmaci in sperimentazione. Sono passati 5 anni dalla stesura dell’ultima edizione di questo Manuale e a giudicare dalla mole di nuove acquisizioni di biologia, prognosi e terapia delle malattie del sangue sembra che sia passato un secolo. Le nuove conoscenze, nella maggior parte dei casi, hanno un impiego clinico che ha modificato il decorso di molte emopatie, la “qualità” della vita durante la terapia, la sopravvivenza e la percentuale di guarigioni. Lo studente di medicina deve sapere che, oggi, la maggior parte dei pazienti, compresi quelli a peggiore prognosi, possono essere curati ambulatorialmente con grandi vantaggi per la qualità della loro vita. Tutto questo è il frutto d’importanti acquisizioni di biologia molecolare, cellulare e di farmacologia che hanno portato alla sintesi di nuovi farmaci che vengono messi sul mercato con incredibile frequenza e mirati a distruggere le cellule patologiche risparmiando quelle sane. Sono farmaci ben tollerati e molto spesso somministrati per via orale.

Corso di malattie del sangue e degli organi emolinfopoietici

Tura, Sante;Cavo, Michele;Zinzani, Pier Luigi;Broccoli, Alessandro
2020

Abstract

Questa nuova edizione del Corso di Malattie del Sangue e degli Organi Emolinfopoietici incorpora tutti gli aggiornamenti dell'ultima revisione della classificazione delle neoplasie del tessuto emopoietico e linfoide edita dall'Organizzazione Mondiale della Sanità. Inoltre, presenta in modo completo le più recenti acquisizioni biologiche e terapeutiche nell'ambito delle patologie dell'eritropoiesi, della piastrinopoiesi e della coagulazione del sangue, con particolare enfasi sia su molecole recentemente approvate, sia su farmaci in sperimentazione. Sono passati 5 anni dalla stesura dell’ultima edizione di questo Manuale e a giudicare dalla mole di nuove acquisizioni di biologia, prognosi e terapia delle malattie del sangue sembra che sia passato un secolo. Le nuove conoscenze, nella maggior parte dei casi, hanno un impiego clinico che ha modificato il decorso di molte emopatie, la “qualità” della vita durante la terapia, la sopravvivenza e la percentuale di guarigioni. Lo studente di medicina deve sapere che, oggi, la maggior parte dei pazienti, compresi quelli a peggiore prognosi, possono essere curati ambulatorialmente con grandi vantaggi per la qualità della loro vita. Tutto questo è il frutto d’importanti acquisizioni di biologia molecolare, cellulare e di farmacologia che hanno portato alla sintesi di nuovi farmaci che vengono messi sul mercato con incredibile frequenza e mirati a distruggere le cellule patologiche risparmiando quelle sane. Sono farmaci ben tollerati e molto spesso somministrati per via orale.
631
9788893852036
Tura, Sante; Cavo, Michele; Zinzani, Pier Luigi; Broccoli, Alessandro
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/869181
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact