Il capitolo si concentra sulla questione della traduzione come veicolo di condivisione di approcci cosmopoliti europei durante il Settecento. Propone come esempi la traduzione a opera di migranti ugonotti, dunque la traduzione di idee dell’Illuminismo radicale, prima di passare a esaminare anche la traduzione in ambiti lontani dal mondo letterario quali il commercio e il giornalismo.

Translation and transnational history in the eighteenth century

Patrick Leech
2021

Abstract

Il capitolo si concentra sulla questione della traduzione come veicolo di condivisione di approcci cosmopoliti europei durante il Settecento. Propone come esempi la traduzione a opera di migranti ugonotti, dunque la traduzione di idee dell’Illuminismo radicale, prima di passare a esaminare anche la traduzione in ambiti lontani dal mondo letterario quali il commercio e il giornalismo.
The Routledge Handbook of Translation History: The Historiography of Translation,
408
421
Patrick Leech
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/863146
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact