In Friuli da oltre trent’anni il Monte San Simeone (1505 m) e assurto a icona rappresentativa dei devastanti sismi che nel 1976colpironol’Italia Nord-orientale. Anche se studi recenti di maggior dettaglio ne hanno spostato l’epicentro di maggio alcuni chilometri verso Est (Lusevera), nell’immaginario popolare il San Simeone e la rappresentazione e concretizzazione fisica di entrambi quegli eventi sismici, vuoi per la vicinanza con l’area antropizzata di massima devastazione (Venzone e Gemona), vuoi per il suo incremento di altitudine: ben 18 cm dall’ultima misurazione geodetica effettuata nei primi anni ’50. Ma la valenza geologica del Monte San Simeone va ben oltre. La sua ripida parete orientale, modellata dai transiti glaciali, e una sezione naturale che illustra in modo ineccepibile l’assetto deformativo della catena alpina orientale.

Deformazioni del Monte San Simeone

VENTURINI, CORRADO
2009

Abstract

In Friuli da oltre trent’anni il Monte San Simeone (1505 m) e assurto a icona rappresentativa dei devastanti sismi che nel 1976colpironol’Italia Nord-orientale. Anche se studi recenti di maggior dettaglio ne hanno spostato l’epicentro di maggio alcuni chilometri verso Est (Lusevera), nell’immaginario popolare il San Simeone e la rappresentazione e concretizzazione fisica di entrambi quegli eventi sismici, vuoi per la vicinanza con l’area antropizzata di massima devastazione (Venzone e Gemona), vuoi per il suo incremento di altitudine: ben 18 cm dall’ultima misurazione geodetica effettuata nei primi anni ’50. Ma la valenza geologica del Monte San Simeone va ben oltre. La sua ripida parete orientale, modellata dai transiti glaciali, e una sezione naturale che illustra in modo ineccepibile l’assetto deformativo della catena alpina orientale.
2009
Deformazioni del Monte San Simeone
162
163
Venturini C.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/86200
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact