Il saggio considera la questione della filosofia della tecnica attraverso un confronto fra il pensiero di Max Sheler e quello di Robert Spaemann, soprattutto in riferimento alla tesi spaemanniana della "inversione della teleologia" e la legge scheleiana delle tre forme del sapere.

"Homo technicus": Max Scheler und Robert Spaemann im Gespraech

Leonardo Allodi
2020

Abstract

Il saggio considera la questione della filosofia della tecnica attraverso un confronto fra il pensiero di Max Sheler e quello di Robert Spaemann, soprattutto in riferimento alla tesi spaemanniana della "inversione della teleologia" e la legge scheleiana delle tre forme del sapere.
Wurzeln der Technikphilosophie. Max Schelers Technik - und Zivilisationskritik in unterschieedlichen gesellschaftlichen Kontexten
205
220
Leonardo Allodi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/861850
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact