Abstract Il Laboratorio Diagnostico del Dipartimento di Storie e Metodi per la Conservazione dei Beni Cuturali dell’Alma Mater Studiorum Università di Bologna, sede di Ravenna ha effettuato indagini di carattere diagnostico-analitico sugli apparati decorativi della chiesa di San Zenone a Cesena. Le indagini degli apparati decorativi sono state direzionate alla valutazione dello stato di conservazione e alla caratterizzazione dei materiali. A tal fine sono state impiegate diverse tecniche. In particolare per la valutazione dello stato di conservazione sono state utilizzate: la fotografia digitale nel visibile a luce diffusa e a luce radente; la riflettografia nell’ultravioletto e la videomicroscopia. Per la caratterizzazione della tecnica esecutiva sono state impiegate: l’analisi minero-petrografica su sezione sottile trasversale; la fotografia digitale a luce radente. Infine per la caratterizzazione dei materiali sono state utilizzate: la spettrometria di fluorescenza di raggi X; la diffrattometria e analisi termica e la spettrofotometria ad infrarosso a trasformata di Fourier. Summery The diagnostic on the frescoes The Diagnostic Laboratory of the Department of Histories and Methods for the Conservation of Cultural Heritage at the Alma Mater Studiorum University of Bologna at Ravenna made an inquiry of a diagnostic analysis on the decorations of San Zenone church in Cesena. The investigation of the decorations have been directed to establish the state of conservation and the characterization of materials. At this purpose various techniques have been used. In particular for the evaluation of conservation status have been used: digital photography in the visible diffused and hedgetop light; ultraviolet reflectography and image analysis using videomicroscope. Mineralogical-petrographic analysis on thin transverse section, digital photography with hedgetop light and infrared reflectography have been employed to identify the technique. Finally for the characterization of materials made use of: X-ray fluorescence spectroscopy; diffractometry; thermal analysis and infrared spectroscopy using Fourier transformed.

La diagnostica sugli affreschi

LORUSSO, SALVATORE;MATTEUCCI, CHIARA
2009

Abstract

Abstract Il Laboratorio Diagnostico del Dipartimento di Storie e Metodi per la Conservazione dei Beni Cuturali dell’Alma Mater Studiorum Università di Bologna, sede di Ravenna ha effettuato indagini di carattere diagnostico-analitico sugli apparati decorativi della chiesa di San Zenone a Cesena. Le indagini degli apparati decorativi sono state direzionate alla valutazione dello stato di conservazione e alla caratterizzazione dei materiali. A tal fine sono state impiegate diverse tecniche. In particolare per la valutazione dello stato di conservazione sono state utilizzate: la fotografia digitale nel visibile a luce diffusa e a luce radente; la riflettografia nell’ultravioletto e la videomicroscopia. Per la caratterizzazione della tecnica esecutiva sono state impiegate: l’analisi minero-petrografica su sezione sottile trasversale; la fotografia digitale a luce radente. Infine per la caratterizzazione dei materiali sono state utilizzate: la spettrometria di fluorescenza di raggi X; la diffrattometria e analisi termica e la spettrofotometria ad infrarosso a trasformata di Fourier. Summery The diagnostic on the frescoes The Diagnostic Laboratory of the Department of Histories and Methods for the Conservation of Cultural Heritage at the Alma Mater Studiorum University of Bologna at Ravenna made an inquiry of a diagnostic analysis on the decorations of San Zenone church in Cesena. The investigation of the decorations have been directed to establish the state of conservation and the characterization of materials. At this purpose various techniques have been used. In particular for the evaluation of conservation status have been used: digital photography in the visible diffused and hedgetop light; ultraviolet reflectography and image analysis using videomicroscope. Mineralogical-petrographic analysis on thin transverse section, digital photography with hedgetop light and infrared reflectography have been employed to identify the technique. Finally for the characterization of materials made use of: X-ray fluorescence spectroscopy; diffractometry; thermal analysis and infrared spectroscopy using Fourier transformed.
La chiesa di San Zenone e Cesena Storia e Restauro
39
46
S.Lorusso; C.Matteucci
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/85540
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact