Parlare di Digital Humanities (da ora DH), e pensare contestualmente al Web semantico, è parere ampiamente condiviso dagli studiosi che hanno dedicato al tema del rapporto fra scienze umane e discipline informatiche la propria attività di ricerca. Il Web semantico ha saputo fornire una nuova prospettiva di approccio al sapere – a livello teorico, metodologico e tecnico – che le DH hanno immediatamente sposato, perché capace di tradurre ciò che ha qualificato, fino dalle origini, il lavoro degli esperti di DH: riflettere sui sistemi computazionali per acquisire (nuova) conoscenza da dati e documenti. Esplorare prima di tutto una testualità, esito della sedimentazione degli oggetti analogici della tradizione culturale, per lanciare una sfida ermeneutica alla macchina. E se l’obiettivo, che si intende qui perseguire, è analizzare criticamente questa tradizione culturale, lo stretto legame delle DH con il tema della valorizzazione degli oggetti del patrimonio archivistico, bibliografico e museale è senz’altro naturale.

Organizzare la conoscenza: Digital Humanities e Web semantico. Un percorso tra archivi, biblioteche e musei

Francesca Tomasi
2022

Abstract

Parlare di Digital Humanities (da ora DH), e pensare contestualmente al Web semantico, è parere ampiamente condiviso dagli studiosi che hanno dedicato al tema del rapporto fra scienze umane e discipline informatiche la propria attività di ricerca. Il Web semantico ha saputo fornire una nuova prospettiva di approccio al sapere – a livello teorico, metodologico e tecnico – che le DH hanno immediatamente sposato, perché capace di tradurre ciò che ha qualificato, fino dalle origini, il lavoro degli esperti di DH: riflettere sui sistemi computazionali per acquisire (nuova) conoscenza da dati e documenti. Esplorare prima di tutto una testualità, esito della sedimentazione degli oggetti analogici della tradizione culturale, per lanciare una sfida ermeneutica alla macchina. E se l’obiettivo, che si intende qui perseguire, è analizzare criticamente questa tradizione culturale, lo stretto legame delle DH con il tema della valorizzazione degli oggetti del patrimonio archivistico, bibliografico e museale è senz’altro naturale.
184
978-88-9357-357-3
Francesca Tomasi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/848605
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact