Percorsi di riconoscimento: le vittime