Una delle maggiori difficoltà nello studio della condizione femminile di età romana riguarda il messaggio sostanzialmente contraddittorio che comunicano le diverse tipologie di fonti in nostro possesso, vale a dire le fonti letterarie e i documenti della prassi. Questo studio analizza tale contraddittorietà nella rappresentazione di Pompeia Plotina e Ulpia Marciana, rispettivamente moglie e sorella dell'imperatore Traiano

Plotina e Ulpia Marciana: modelli e prassi

Francesca Cenerini
2022

Abstract

Una delle maggiori difficoltà nello studio della condizione femminile di età romana riguarda il messaggio sostanzialmente contraddittorio che comunicano le diverse tipologie di fonti in nostro possesso, vale a dire le fonti letterarie e i documenti della prassi. Questo studio analizza tale contraddittorietà nella rappresentazione di Pompeia Plotina e Ulpia Marciana, rispettivamente moglie e sorella dell'imperatore Traiano
2022
Res et verba. Scritti in onore di Claudia Giuffrida
222
233
Francesca Cenerini
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/845584
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact