La struttura dell‘azione sociale è il classico per eccellenza della sociologia statunitense. Ma non solo, si tratta di un testo che come pochi ha contribuito a definire a livello globale, nel dopoguerra, i canoni della sociologia come disciplina scientifica e accademica. La prima grande opera di di Talcott Parsons ha un doppio volto. Da una parte, si presenta come un tentativo di ricapitolazione del pensiero di autori quali Weber, Durkheim, Pareto sulla base di linee interpretative che contribuiranno in maniera decisiva alla loro recezione come “padri fondatori” della sociologia. Dall‘altra, integra i diversi approcci da loro proposti, mirando a costruire una teoria sistematica dell‘azione sociale dotata degli attributi della scientificità e e in grado di offrire un’alternativa alle astrazioni dell’economia politica. Si pongono così le basi per l’elaborazione dell’approccio struttural-funzionalista, destinato a perfezionarsi nell’altra opera maggiore di Parsons, Il sistema sociale, per proporsi a lungo come corrente dominante nella sociologia in termini di teoria dell‘integrazione sullo sfondo della crisi del liberalismo e dell’affermarsi del Welfare state fordista.

La struttura dell'azione sociale. Uno studio di teoria sociale con particolare riferimento a un gruppo di autori europei recenti / Maurizio Ricciardi. - STAMPA. - (2021), pp. 1-953.

La struttura dell'azione sociale. Uno studio di teoria sociale con particolare riferimento a un gruppo di autori europei recenti

Maurizio Ricciardi
2021

Abstract

La struttura dell‘azione sociale è il classico per eccellenza della sociologia statunitense. Ma non solo, si tratta di un testo che come pochi ha contribuito a definire a livello globale, nel dopoguerra, i canoni della sociologia come disciplina scientifica e accademica. La prima grande opera di di Talcott Parsons ha un doppio volto. Da una parte, si presenta come un tentativo di ricapitolazione del pensiero di autori quali Weber, Durkheim, Pareto sulla base di linee interpretative che contribuiranno in maniera decisiva alla loro recezione come “padri fondatori” della sociologia. Dall‘altra, integra i diversi approcci da loro proposti, mirando a costruire una teoria sistematica dell‘azione sociale dotata degli attributi della scientificità e e in grado di offrire un’alternativa alle astrazioni dell’economia politica. Si pongono così le basi per l’elaborazione dell’approccio struttural-funzionalista, destinato a perfezionarsi nell’altra opera maggiore di Parsons, Il sistema sociale, per proporsi a lungo come corrente dominante nella sociologia in termini di teoria dell‘integrazione sullo sfondo della crisi del liberalismo e dell’affermarsi del Welfare state fordista.
2021
953
9788855194624
La struttura dell'azione sociale. Uno studio di teoria sociale con particolare riferimento a un gruppo di autori europei recenti / Maurizio Ricciardi. - STAMPA. - (2021), pp. 1-953.
Maurizio Ricciardi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/843701
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact