Il volume si concentra sul caso di studio del Casino Municipale di Alassio. Oggetto finora trascurato dagli studiosi, la sala rappresenta uno snodo essenziale per comprendere il passato di una parte importante del territorio savonese. Inaugurato nel 1912 dalla francese Societé des Bains de Mer, il casinò s’impose come uno dei principali palcoscenici della Riviera: nomi come Ermete Zacconi, Sergio Tofano, Marta Abba e Virgilio Talli rimandano a un passato straordinario, nel quale ad Alassio erano di casa gli English Players di Edward Stirling e le grandiose troupe di opera e operetta con le scenografie dell’artista del Teatro alla Scala Antonio Rovescalli. Si tratta di una vicenda affascinante, che si interrompe nel 1936, quando le esigenze del fascismo portano alla demolizione del casinò per la creazione di una piazza per le manifestazioni di massa. Il libro ripercorre le vicende della sala alassina inserendole nel più ampio contesto della scena teatrale ligure del periodo, adottando una prospettiva interdisciplinare che legge le vicende spettacolari alla luce degli sviluppi turistici ed economici della località balneare.

Il Casinò Municipale di Alassio. Una storia spettacolare / matteo paoletti. - STAMPA. - (2021), pp. 1-112.

Il Casinò Municipale di Alassio. Una storia spettacolare

matteo paoletti
2021

Abstract

Il volume si concentra sul caso di studio del Casino Municipale di Alassio. Oggetto finora trascurato dagli studiosi, la sala rappresenta uno snodo essenziale per comprendere il passato di una parte importante del territorio savonese. Inaugurato nel 1912 dalla francese Societé des Bains de Mer, il casinò s’impose come uno dei principali palcoscenici della Riviera: nomi come Ermete Zacconi, Sergio Tofano, Marta Abba e Virgilio Talli rimandano a un passato straordinario, nel quale ad Alassio erano di casa gli English Players di Edward Stirling e le grandiose troupe di opera e operetta con le scenografie dell’artista del Teatro alla Scala Antonio Rovescalli. Si tratta di una vicenda affascinante, che si interrompe nel 1936, quando le esigenze del fascismo portano alla demolizione del casinò per la creazione di una piazza per le manifestazioni di massa. Il libro ripercorre le vicende della sala alassina inserendole nel più ampio contesto della scena teatrale ligure del periodo, adottando una prospettiva interdisciplinare che legge le vicende spettacolari alla luce degli sviluppi turistici ed economici della località balneare.
2021
112
9791220087339
Il Casinò Municipale di Alassio. Una storia spettacolare / matteo paoletti. - STAMPA. - (2021), pp. 1-112.
matteo paoletti
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/837142
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact