Partendo dal presupposto che se la Scienza dell’informazione è definibile come la disciplina che studia sul piano teorico e applicativo i processi e gli strumenti con cui l’informazione viene prodotta, registrata, distribuita, immagazzinata e recuperata, l’Information Retrieval, collocandosi al termine del ciclo di vita dell’informazione, è il risultato di tutte le scelte metodologiche e applicati- ve messe in atto nelle fasi che la precedono, si propongono alcune considerazioni teoriche tecniche su come dare massima disponibilità di reperimento e di ricerca agli atti dei Congressi ICOH e SIML indicizzati attraverso il progetto BRIC. Nello specifico si propongono: un censimento esaustivo dei repositories, dei tesauri, e delle collezioni documentarie sia italiani che internazionali con fondi speciali sulla materia (archivi, biblioteche e centri di documentazione, pensando in particolare per l’Italia all’Istituto Superiore di Sanità, alle Biblioteche dei dipartimenti accademici di Medicina, e agli archivi di singole aziende impegnate sul campo della ricerca medica, come anche ai depositi documentari di CISL, UIL e CGIL).

I repository ICOH e SIML: alcune proposte di sviluppo dal punto di vista esegetico e biblioteco-nomico

Sabba, Fiammetta
2021

Abstract

Partendo dal presupposto che se la Scienza dell’informazione è definibile come la disciplina che studia sul piano teorico e applicativo i processi e gli strumenti con cui l’informazione viene prodotta, registrata, distribuita, immagazzinata e recuperata, l’Information Retrieval, collocandosi al termine del ciclo di vita dell’informazione, è il risultato di tutte le scelte metodologiche e applicati- ve messe in atto nelle fasi che la precedono, si propongono alcune considerazioni teoriche tecniche su come dare massima disponibilità di reperimento e di ricerca agli atti dei Congressi ICOH e SIML indicizzati attraverso il progetto BRIC. Nello specifico si propongono: un censimento esaustivo dei repositories, dei tesauri, e delle collezioni documentarie sia italiani che internazionali con fondi speciali sulla materia (archivi, biblioteche e centri di documentazione, pensando in particolare per l’Italia all’Istituto Superiore di Sanità, alle Biblioteche dei dipartimenti accademici di Medicina, e agli archivi di singole aziende impegnate sul campo della ricerca medica, come anche ai depositi documentari di CISL, UIL e CGIL).
Salute e sicurezza sul lavoro. I congressi italiani di medicina del lavoro dal 1906 a ogg
185
190
Sabba, Fiammetta
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/835400
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact