Il saggio traccia un quadro sintetico dell’insieme delle figure e posizioni teoriche espressesi sulla scena filosofica e culturale tedesca negli ultimi anni del magistero berlinese di Hegel e nei decenni successivi alla sua scomparsa. Argomento centrale del testo è la contesa sviluppatasi tra le c.d. «sinistra» e «destra» hegeliana intorno al tema della «razionalità del reale», lasciato dalla filosofia hegeliana della storia e dalla stessa ontologia dialettica di Hegel in eredità alla discussione filosofica europea della seconda metà del XIX secolo.

La scuola hegeliana

BURGIO, ALBERTO
2007

Abstract

Il saggio traccia un quadro sintetico dell’insieme delle figure e posizioni teoriche espressesi sulla scena filosofica e culturale tedesca negli ultimi anni del magistero berlinese di Hegel e nei decenni successivi alla sua scomparsa. Argomento centrale del testo è la contesa sviluppatasi tra le c.d. «sinistra» e «destra» hegeliana intorno al tema della «razionalità del reale», lasciato dalla filosofia hegeliana della storia e dalla stessa ontologia dialettica di Hegel in eredità alla discussione filosofica europea della seconda metà del XIX secolo.
Filosofia e cultura, vol. 3a. L’Ottocento, pp. -7
150
157
Burgio A.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/82749
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact