Principi e segretari. Dal Pigna al Guarini