Si tratta di annotazioni critiche agli scritti di Enrico Redenti dedicati alla professione forenzse. Molteplici i temi trattati: dall'iscrizione all'albo alla presidenza del Consiglio dell'Ordine forense di Bologna, fino alle dimissioni respinre; dalla nascita del "Bollettino del Consiglio dell'Ordine Forense di Bologna", fortemente voluto dal Maestro, alla sua attenzione per la deontologia; dalla partecipazione ai congressi forensi fino ai problemi dell'amministrazione della giustizia, per concludere con il ricordo di amici e colleghi

 1. L’iscrizione all’albo degli avvocati di Bologna, 2.1 L’elezione, 2.2 Le dimissioni respinte, 3. La lunga gestazione di un periodico forense, 4. L’attenzione per la deontologia, 5. La partecipazione ai congressi forensi, 5.1 Il IV Congresso Nazionale Giuridico Forense (Bologna, 21-26 settembre 1957), 5.2 Il Congrèes de Milan de l’Union Internationale des Avocats (Milano, 8-12 settembre 1958), 5.3 Il VI Congresso Nazionale Giuridico Forense (Genova, 18-23 settembre 1961), 6. Problemi vecchi e nuovi dell’amministrazione della giustizia, 7. Le occasioni del ricordo, 7.1 Nel XL anno del suo insegnamento, 7.2 In occasione della scomparsa, 7.3 Nel 1° anniversario della morte / alessia legnani annichini. - STAMPA. - (2021), pp. 11, 14, 20-21, 28-29, 37-38, 41-43, 57-58, 67-68, 77-78, 93, 95-96,-133..

 1. L’iscrizione all’albo degli avvocati di Bologna, 2.1 L’elezione, 2.2 Le dimissioni respinte, 3. La lunga gestazione di un periodico forense, 4. L’attenzione per la deontologia, 5. La partecipazione ai congressi forensi, 5.1 Il IV Congresso Nazionale Giuridico Forense (Bologna, 21-26 settembre 1957), 5.2 Il Congrèes de Milan de l’Union Internationale des Avocats (Milano, 8-12 settembre 1958), 5.3 Il VI Congresso Nazionale Giuridico Forense (Genova, 18-23 settembre 1961), 6. Problemi vecchi e nuovi dell’amministrazione della giustizia, 7. Le occasioni del ricordo, 7.1 Nel XL anno del suo insegnamento, 7.2 In occasione della scomparsa, 7.3 Nel 1° anniversario della morte

alessia legnani annichini
2021

Abstract

Si tratta di annotazioni critiche agli scritti di Enrico Redenti dedicati alla professione forenzse. Molteplici i temi trattati: dall'iscrizione all'albo alla presidenza del Consiglio dell'Ordine forense di Bologna, fino alle dimissioni respinre; dalla nascita del "Bollettino del Consiglio dell'Ordine Forense di Bologna", fortemente voluto dal Maestro, alla sua attenzione per la deontologia; dalla partecipazione ai congressi forensi fino ai problemi dell'amministrazione della giustizia, per concludere con il ricordo di amici e colleghi
2021
Enrico Redenti, Pagine sparse sull’avvocatura
11, 14, 20-21, 28-29, 37-38, 41-43, 57-58, 67-68, 77-78, 93, 95-96,
133.
 1. L’iscrizione all’albo degli avvocati di Bologna, 2.1 L’elezione, 2.2 Le dimissioni respinte, 3. La lunga gestazione di un periodico forense, 4. L’attenzione per la deontologia, 5. La partecipazione ai congressi forensi, 5.1 Il IV Congresso Nazionale Giuridico Forense (Bologna, 21-26 settembre 1957), 5.2 Il Congrèes de Milan de l’Union Internationale des Avocats (Milano, 8-12 settembre 1958), 5.3 Il VI Congresso Nazionale Giuridico Forense (Genova, 18-23 settembre 1961), 6. Problemi vecchi e nuovi dell’amministrazione della giustizia, 7. Le occasioni del ricordo, 7.1 Nel XL anno del suo insegnamento, 7.2 In occasione della scomparsa, 7.3 Nel 1° anniversario della morte / alessia legnani annichini. - STAMPA. - (2021), pp. 11, 14, 20-21, 28-29, 37-38, 41-43, 57-58, 67-68, 77-78, 93, 95-96,-133..
alessia legnani annichini
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/820889
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact