Il superamento dello spettacolo da parte di Grotowski ha rappresentato una sfida per lo spettatore e soprattutto per il teatrologo. Questa sfida è stata rilanciata nell'ultima fase della ricerca del maestro polacco, quella dell'Arte come veicolo a Pontedera, i cui prodotti performativi, le varie Action, non sono degli spettacoli. E oggi il Workcenter, guidato da Thomas Richards e Mario Biagini, la raccoglie e la porta avanti.

The Theatrologist, the Spectator and the 'Performing Arts': Grotowski's and the Workcenter's Challenge

DE MARINIS, MARCO
2009

Abstract

Il superamento dello spettacolo da parte di Grotowski ha rappresentato una sfida per lo spettatore e soprattutto per il teatrologo. Questa sfida è stata rilanciata nell'ultima fase della ricerca del maestro polacco, quella dell'Arte come veicolo a Pontedera, i cui prodotti performativi, le varie Action, non sono degli spettacoli. E oggi il Workcenter, guidato da Thomas Richards e Mario Biagini, la raccoglie e la porta avanti.
Grotowski's Empty Room
173
194
MARCO DE MARINIS
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/81935
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact