Il capitolo analizza la disciplina, contenuta nel Trattato sul funzionamento dell'Unione Europea e nelle principali fonti di diritto derivato, in tema di libera prestazione di servizi e libertà di stabilimento delle imprese e dei lavoratori autonomi, alla luce delle fondamentali evoluzioni che nei decenni sono state introdotte dalla giurisprudenza della Corte di Lussemburgo su numerosi versanti regolativi: innovazioni spesso, ma non sempre, apprezzabili favorevolmente in termini di politica del diritto, secondo l'opinione dell'autore.

La libera prestazione dei servizi e la libertà di stabilimento

Casale D.
2021

Abstract

Il capitolo analizza la disciplina, contenuta nel Trattato sul funzionamento dell'Unione Europea e nelle principali fonti di diritto derivato, in tema di libera prestazione di servizi e libertà di stabilimento delle imprese e dei lavoratori autonomi, alla luce delle fondamentali evoluzioni che nei decenni sono state introdotte dalla giurisprudenza della Corte di Lussemburgo su numerosi versanti regolativi: innovazioni spesso, ma non sempre, apprezzabili favorevolmente in termini di politica del diritto, secondo l'opinione dell'autore.
Diritto del lavoro dell'Unione Europea
141
156
Casale D.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/819165
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact