L'opera è il prodotto della più recente riflessione scientifica e politica dell'autore su due temi interconnessi: la crisi della penalità e l'emergenza delle politiche sicuritarie. In questo modo, il lavoro contiene un serio approfondimento sul tema dell'insicurezza cittadina, le politiche pubbliche e la penalità. Nello scritto si presentano una serie di tesi e prospettive, alcune con evidenti legami a proposte che si danno - o si sono date - nei diversi paesi, quindi risulta un materiale che permette una compresione scientifica delle ragioni che hanno portato in tali paesi alla loro formulazione, il loro impatto e le critiche più importanti che hanno ricevuto.

Castigar al enemigo - Criminalidad, exclusion e inseguridad

PAVARINI, MASSIMO
2009

Abstract

L'opera è il prodotto della più recente riflessione scientifica e politica dell'autore su due temi interconnessi: la crisi della penalità e l'emergenza delle politiche sicuritarie. In questo modo, il lavoro contiene un serio approfondimento sul tema dell'insicurezza cittadina, le politiche pubbliche e la penalità. Nello scritto si presentano una serie di tesi e prospettive, alcune con evidenti legami a proposte che si danno - o si sono date - nei diversi paesi, quindi risulta un materiale che permette una compresione scientifica delle ragioni che hanno portato in tali paesi alla loro formulazione, il loro impatto e le critiche più importanti che hanno ricevuto.
310
9789978672150
M. Pavarini
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/81077
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact