La Rivista telematica, che già da anni siamo venuti sviluppando, ha assunto una dimensione completamente autonoma e organica, con una sua vocazione specifica. In essa troveranno posto non soltanto quei generi letterari – come le note a sentenza e i commenti relativi a questioni di più stringente attualità – che possono trovare migliore collocazione in una sede più agile e di rapida diffusione, ma altresì saggi e ricerche di diritto comparato relativi a singole esperienze giuridiche o a tematiche di frontiera. Tutto questo senza rinunciare agli essenziali requisiti qualitativi che caratterizzano le sedi editoriali che vogliano essere scientificamente valide. Per tale ragione, anche la rivista telematica è stata dotata di una rigorosa procedura di double-blind peer review, retta da un proprio regolamento, e implementata con l’ausilio di un’apposita piattaforma informatica. Al contempo, la volontà è quella di sfruttare appieno le opportunità di accesso ai contenuti scientifici offerte dalle nuove tecnologie, secondo i più avanzati standards internazionali. http://www.dpceonline.it/index.php/dpceonline/about/editorialTeam

DPCE online

RAGONE SABRINA
In corso di stampa

Abstract

La Rivista telematica, che già da anni siamo venuti sviluppando, ha assunto una dimensione completamente autonoma e organica, con una sua vocazione specifica. In essa troveranno posto non soltanto quei generi letterari – come le note a sentenza e i commenti relativi a questioni di più stringente attualità – che possono trovare migliore collocazione in una sede più agile e di rapida diffusione, ma altresì saggi e ricerche di diritto comparato relativi a singole esperienze giuridiche o a tematiche di frontiera. Tutto questo senza rinunciare agli essenziali requisiti qualitativi che caratterizzano le sedi editoriali che vogliano essere scientificamente valide. Per tale ragione, anche la rivista telematica è stata dotata di una rigorosa procedura di double-blind peer review, retta da un proprio regolamento, e implementata con l’ausilio di un’apposita piattaforma informatica. Al contempo, la volontà è quella di sfruttare appieno le opportunità di accesso ai contenuti scientifici offerte dalle nuove tecnologie, secondo i più avanzati standards internazionali. http://www.dpceonline.it/index.php/dpceonline/about/editorialTeam
2017
RAGONE SABRINA
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/809963
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact