Vita e morte: quali connotazioni?