Bambini trasparenti e bambini invibili alla ricerca del "Quisipuò"