Il capitolo esamina la connessione tra il concetto di gusto e l'idea di civiltà nel secolo XVIII in Gran Bretagna. In particolar modo si afferma come l'idea di gusto non possa essere approcciata solo da un'angolatura estetica, ma di come la sua portata morale e sociale vada tenuta in debito conto. Il saggio esamina da vicino la discussione sul gusto elaborata da David Hume negli *Essays Moral, Political, Literary*.

Civilization in Eighteenth Century Britain: a Subject for Taste

Semi M
2021

Abstract

Il capitolo esamina la connessione tra il concetto di gusto e l'idea di civiltà nel secolo XVIII in Gran Bretagna. In particolar modo si afferma come l'idea di gusto non possa essere approcciata solo da un'angolatura estetica, ma di come la sua portata morale e sociale vada tenuta in debito conto. Il saggio esamina da vicino la discussione sul gusto elaborata da David Hume negli *Essays Moral, Political, Literary*.
2021
Beyond Autonomy in Eighteenth-Century British and German Aesthetics
94
111
Semi M
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/802095
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact