Candidosi esofagea ricorrente in corso di infezione da HIV non associata ad evidente stato di immunodeficienza, ed in presenza di un trattamento antiretrovirale efficace