L’obiettivo di questo volume è quello di analizzare sia il fenomeno degli abusi sui minori che si verifica nell’ambito delle organizzazioni religiose e/o di ispirazione religiosa sia alcune misure atte ad individuare precocemente, denunciare e prevenire la violenza sui bambini. Infatti, la conoscenza da sola non basta, ma occorre partire da essa, da un lato, per sostenere le associazioni ecclesiali nel promuovere la formazione iniziale e permanente dei propri associati e, dall’altro, per contribuire a creare ambienti sicuri mediante l’adozione di politiche di tutela centrate sul minore e sulla sua protezione. Il volume intende, pertanto, rivolgersi agli operatori e ai volontari impiegati nelle organizzazioni religiose e/o di ispirazione religiosa che gestiscono attività di tipo sociale, sportivo e ricreativo rivolte ai bambini. Inoltre, il testo è da considerarsi un utile strumento anche per studenti di criminologia, operatori delle forze dell’ordine, educatori e assistenti sociali e per tutti coloro che svolgono la professione di criminologo e di vittimologo.

Promuovere ambienti educativi sicuri. Prevenire gli abusi nei contesti ecclesiali

Sette R.
;
Tuzza S.
2021

Abstract

L’obiettivo di questo volume è quello di analizzare sia il fenomeno degli abusi sui minori che si verifica nell’ambito delle organizzazioni religiose e/o di ispirazione religiosa sia alcune misure atte ad individuare precocemente, denunciare e prevenire la violenza sui bambini. Infatti, la conoscenza da sola non basta, ma occorre partire da essa, da un lato, per sostenere le associazioni ecclesiali nel promuovere la formazione iniziale e permanente dei propri associati e, dall’altro, per contribuire a creare ambienti sicuri mediante l’adozione di politiche di tutela centrate sul minore e sulla sua protezione. Il volume intende, pertanto, rivolgersi agli operatori e ai volontari impiegati nelle organizzazioni religiose e/o di ispirazione religiosa che gestiscono attività di tipo sociale, sportivo e ricreativo rivolte ai bambini. Inoltre, il testo è da considerarsi un utile strumento anche per studenti di criminologia, operatori delle forze dell’ordine, educatori e assistenti sociali e per tutti coloro che svolgono la professione di criminologo e di vittimologo.
158
9788832712674
Sette R., Tuzza S.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/791929
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact