P.M. Lugli, architetto romano, figlio del grande archeologo Giuseppe Lugli, aveva ereditato dal padre l'intreresse per il mondo antico, che esprimeva, nei suoi lavori di progettazione urbanistica, con ogni attenzione all'ambiente costruito dall'uomo attraverso i secoli: la trasformazione funzionale della città modena e la creazione dei nuovi quartieri erano da lui sentiti come una responsabilità, in cui l'intervento sottendeva la valorizzazione delle preesistenze monumentali e paesaggistiche.

Piero Maria Lugli storico / L. Quilici. - STAMPA. - (2009), pp. 57-64.

Piero Maria Lugli storico

QUILICI, LORENZO
2009

Abstract

P.M. Lugli, architetto romano, figlio del grande archeologo Giuseppe Lugli, aveva ereditato dal padre l'intreresse per il mondo antico, che esprimeva, nei suoi lavori di progettazione urbanistica, con ogni attenzione all'ambiente costruito dall'uomo attraverso i secoli: la trasformazione funzionale della città modena e la creazione dei nuovi quartieri erano da lui sentiti come una responsabilità, in cui l'intervento sottendeva la valorizzazione delle preesistenze monumentali e paesaggistiche.
2009
Piero M. Lugli, architetto e urbanistica
57
64
Piero Maria Lugli storico / L. Quilici. - STAMPA. - (2009), pp. 57-64.
L. Quilici
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/79027
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact