Uno studioso inattuale. Per Arrigo Stara