Re Artù e Robin Hood rappresentano due dei protagonisti più amati di quel Medioevo immaginato che, dall’inizio del XIX secolo, tanta parte riveste nella cultura contemporanea. Le due tradizioni, in effetti, pur essendo sorte a secoli di distanza e pur esprimendo realtà storiche ben diverse, sono state accostate e incrociate attraverso varie espressioni artistiche e letterarie prima nella cultura inglese, poi ‘nel gran calderone della cultura di massa novecentesca’, dove sono state miscelate fino a comporre ‘costellazioni molto innovative e riprodotte ad libitum, divenendo figure ricorrenti dell’immaginario contemporaneo. Il saggio analizza alcune immagini tratte dalle riduzioni cinematografiche prodotte fra il XX e il XXI secolo, seguendone l’evoluzione in qualità di prodotti culturali che, utilizzando un insieme di immagini, simboli, eventi, figure riferibili a un mito consolidato, da un lato concorrono a rinnovarne di continuo l’essenza, dall’altro rispecchiano appunto una precisa e storicizzabile interpretazione della realtà.

Fra Camelot e Sherwood. Artù e Robin Hood nella cultura audiovisiva contemporanea

Francesca Roversi Monaco
2020

Abstract

Re Artù e Robin Hood rappresentano due dei protagonisti più amati di quel Medioevo immaginato che, dall’inizio del XIX secolo, tanta parte riveste nella cultura contemporanea. Le due tradizioni, in effetti, pur essendo sorte a secoli di distanza e pur esprimendo realtà storiche ben diverse, sono state accostate e incrociate attraverso varie espressioni artistiche e letterarie prima nella cultura inglese, poi ‘nel gran calderone della cultura di massa novecentesca’, dove sono state miscelate fino a comporre ‘costellazioni molto innovative e riprodotte ad libitum, divenendo figure ricorrenti dell’immaginario contemporaneo. Il saggio analizza alcune immagini tratte dalle riduzioni cinematografiche prodotte fra il XX e il XXI secolo, seguendone l’evoluzione in qualità di prodotti culturali che, utilizzando un insieme di immagini, simboli, eventi, figure riferibili a un mito consolidato, da un lato concorrono a rinnovarne di continuo l’essenza, dall’altro rispecchiano appunto una precisa e storicizzabile interpretazione della realtà.
Personaggi storici in scena
59
79
Francesca Roversi Monaco
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/762077
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact