La responsabilità tra autoritarismo e valori