Il volume qui tradotto è la nona edizione di quel libro e non è azzardato sostenere che, di tutte le revisioni precedenti, questa è indubbiamente la più innovativa e la più importante, tale forse da meritare una sua distinta autonomia. La McDonaldizzazione del mondo ha introdotto molte trasformazioni e nel tempo sono cambiati vari orientamenti politici, abbiamo attraversato crisi economiche, trasformazioni tecnologiche, sociali e culturali in cui la fortuna commerciale di McDonald’s ha vissuto fasi alterne, al punto che considerarlo un modello idealtipico oggi, può sembrare un approccio datato. In questo processo evolutivo, tra gli agenti di cambiamento di primaria importanza troviamo certamente la diffusione del World Wide Web e delle tecnologie digitali su scala globale; che hanno innescato quella che è stata definita la triplice rivoluzione: tecnologica, mobile e sociale. In questo scenario le logiche e le pratiche della comunicazione e della produzione e consumo si evolvono, in parte adeguandosi all’innovazione tecnologica in parte inseguendola senza riuscire a decodificarla appieno. Ciò che appare evidente nei contesti sopra citati è l’ibridazione dei confini, degli spazi che innesca, al punto che molti ipotizzano l’esistenza di un nuovo paradigma interpretativo totalmente in favore di un mondo dominato da algoritmi, microprocessori e dati. Oltre all’analisi della trasformazione del contesto di consumo, l’importanza del volume risiede, a nostro avviso, nell’essere una summa del fondamentale contributo di Ritzer alla sociologia contemporanea. Partendo dalla teoria sulla McDonaldizzazione, struttura su cui si fonda gran parte del suo pensiero, si possono trovare all’interno del testo importanti riferimenti alle sue analisi della società dei consumi e dell’iperconsumo (Ritzer 1999); il di- scorso relativo all’irrazionalità della razionalità (Ritzer 2013); così come le sue riflessioni sulla globalizzazione liquida e la grobalizzazione del nulla (Ritzer 2007).

Iperconsumo e McDonaldizzazione oltre McDonald’s

Piergiorgio Degli Esposti
2020

Abstract

Il volume qui tradotto è la nona edizione di quel libro e non è azzardato sostenere che, di tutte le revisioni precedenti, questa è indubbiamente la più innovativa e la più importante, tale forse da meritare una sua distinta autonomia. La McDonaldizzazione del mondo ha introdotto molte trasformazioni e nel tempo sono cambiati vari orientamenti politici, abbiamo attraversato crisi economiche, trasformazioni tecnologiche, sociali e culturali in cui la fortuna commerciale di McDonald’s ha vissuto fasi alterne, al punto che considerarlo un modello idealtipico oggi, può sembrare un approccio datato. In questo processo evolutivo, tra gli agenti di cambiamento di primaria importanza troviamo certamente la diffusione del World Wide Web e delle tecnologie digitali su scala globale; che hanno innescato quella che è stata definita la triplice rivoluzione: tecnologica, mobile e sociale. In questo scenario le logiche e le pratiche della comunicazione e della produzione e consumo si evolvono, in parte adeguandosi all’innovazione tecnologica in parte inseguendola senza riuscire a decodificarla appieno. Ciò che appare evidente nei contesti sopra citati è l’ibridazione dei confini, degli spazi che innesca, al punto che molti ipotizzano l’esistenza di un nuovo paradigma interpretativo totalmente in favore di un mondo dominato da algoritmi, microprocessori e dati. Oltre all’analisi della trasformazione del contesto di consumo, l’importanza del volume risiede, a nostro avviso, nell’essere una summa del fondamentale contributo di Ritzer alla sociologia contemporanea. Partendo dalla teoria sulla McDonaldizzazione, struttura su cui si fonda gran parte del suo pensiero, si possono trovare all’interno del testo importanti riferimenti alle sue analisi della società dei consumi e dell’iperconsumo (Ritzer 1999); il di- scorso relativo all’irrazionalità della razionalità (Ritzer 2013); così come le sue riflessioni sulla globalizzazione liquida e la grobalizzazione del nulla (Ritzer 2007).
La McDonaldizzazione del mondo nella società digitale
7
19
CONSUMO, COMUNICAZIONE, INNOVAZIONE
Piergiorgio Degli Esposti
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/752524
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact