Se l’utilizzo della tecnologia costruttiva in terra cruda è stato associato, fino ad un recente passato, a (pre)concetti d’arretratezza e povertà, oggi il valore storico e tipologico degli insediamenti abitativi tradizionali trova ulteriore conferma nelle potenzialità ecologiche intrinseche alle architetture di terra, sia in termini di compatibilità fisica ed ambientale, sia in relazione ad un più vasto contenuto culturale che investe il sistema delle componenti materiche impiegate, le regole costruttive, le prestazioni statiche, ambientali e fisico-tecniche. Di fondamentale importanza è la lettura del sistema ambientale locale in relazione alle mutate esigenze d’uso, nell’obiettivo di una formulazione di regole tali da fornire metodi per il recupero e la nuova costruzione degli edifici in terra. Il contributo evidenzia alcune ipotesi di relazione tra condizioni climatiche e statiche, proponendo ipotesi di consolidamento degli attacchi a terra e dei giunti riferiti a due edifici in terra cruda nella Provincia di Chieti, a Bucchianico, in Località Chiaramilla.

Sperimentare nella tradizione: restauro e riuso degli edifici in terra cruda

FERRANTE, ANNARITA
2008

Abstract

Se l’utilizzo della tecnologia costruttiva in terra cruda è stato associato, fino ad un recente passato, a (pre)concetti d’arretratezza e povertà, oggi il valore storico e tipologico degli insediamenti abitativi tradizionali trova ulteriore conferma nelle potenzialità ecologiche intrinseche alle architetture di terra, sia in termini di compatibilità fisica ed ambientale, sia in relazione ad un più vasto contenuto culturale che investe il sistema delle componenti materiche impiegate, le regole costruttive, le prestazioni statiche, ambientali e fisico-tecniche. Di fondamentale importanza è la lettura del sistema ambientale locale in relazione alle mutate esigenze d’uso, nell’obiettivo di una formulazione di regole tali da fornire metodi per il recupero e la nuova costruzione degli edifici in terra. Il contributo evidenzia alcune ipotesi di relazione tra condizioni climatiche e statiche, proponendo ipotesi di consolidamento degli attacchi a terra e dei giunti riferiti a due edifici in terra cruda nella Provincia di Chieti, a Bucchianico, in Località Chiaramilla.
Linguaggio edilizio e sapere costruttivo. Culture tecniche fra continuità ed evoluzione.
225
247
Annarita Ferrante
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/74709
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact