Francesco Buti, Il giudizio della Ragione tra la Beltà e l'Affetto