La distribuzione di utili agli azionisti rappresenta uno dei momenti più significativi del naturale evolversi della vita societaria. In occasione di tale evento le risorse generate dalla gestione, non ritenute necessarie alla realizzazione di nuovi progetti di investimento, vengono restituite ai soci. Si realizza così la via più naturale attraverso la quale viene remunerato il capitale investito. Nonostante la letteratura accademica si sia ampiamente occupata del tema in questione, il “dividend puzzle” (Black, 1976) costituisce ancora oggi una tra le principali questioni irrisolte della moderna teoria della Finanza. Oltre a fornire un quadro generale di riferimento sulle principali modalità di regolamentazione giuridico-fiscali dei dividendi nei principali paesi del mondo, il presente lavoro offre una rassegna esaustiva degli approcci teorici e delle risultanze empiriche elaborati dalla letteratura internazionale sul tema, proponendo diversi spunti di riflessione. Ma il lavoro non si esaurisce nell’analisi critica dell’esistente. I risultati della ricerca qui riportati contribuiscono infatti esplicitamente ad approfondire la conoscenza della tematica in questione esaminando sotto diverse prospettive dapprima l’evoluzione del fenomeno nella realtà del nostro paese e mettendo successivamente in evidenza l’importanza dei conflitti di agenzia tra azionisti di maggioranza e minoranze azionarie sulla decisione relativa al “se” e “quanto” utile ripartire.

La politica dei dividendi. Teoria ed evidenza

MENGOLI, STEFANO
2004

Abstract

La distribuzione di utili agli azionisti rappresenta uno dei momenti più significativi del naturale evolversi della vita societaria. In occasione di tale evento le risorse generate dalla gestione, non ritenute necessarie alla realizzazione di nuovi progetti di investimento, vengono restituite ai soci. Si realizza così la via più naturale attraverso la quale viene remunerato il capitale investito. Nonostante la letteratura accademica si sia ampiamente occupata del tema in questione, il “dividend puzzle” (Black, 1976) costituisce ancora oggi una tra le principali questioni irrisolte della moderna teoria della Finanza. Oltre a fornire un quadro generale di riferimento sulle principali modalità di regolamentazione giuridico-fiscali dei dividendi nei principali paesi del mondo, il presente lavoro offre una rassegna esaustiva degli approcci teorici e delle risultanze empiriche elaborati dalla letteratura internazionale sul tema, proponendo diversi spunti di riflessione. Ma il lavoro non si esaurisce nell’analisi critica dell’esistente. I risultati della ricerca qui riportati contribuiscono infatti esplicitamente ad approfondire la conoscenza della tematica in questione esaminando sotto diverse prospettive dapprima l’evoluzione del fenomeno nella realtà del nostro paese e mettendo successivamente in evidenza l’importanza dei conflitti di agenzia tra azionisti di maggioranza e minoranze azionarie sulla decisione relativa al “se” e “quanto” utile ripartire.
225
8843032208
9788843032204
S. Mengoli
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/7447
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact