Nuovi modulatori della multidrug resistance (MDR) a struttura difenilcicloesilaminica