Il progetto dedicato alla danza nell’ambito della Soffitta 2019 si è articolato in tre momenti diversi, tutti però ugualmente tesi a tracciare possibili traiettorie all’interno del variegato panorama della danza italiana che è andato delineandosi tra l’inizio del secolo scorso e i nostri giorni. In apertura del progetto è stato accolto uno dei protagonisti della scena contemporanea, Marco D’Agostin, che ha presentato lo spettacolo First love, ospitato dalla Soffitta in collaborazione con ERT Emilia Romagna Teatro Fondazione e con VIE Festival (6 marzo). Il progetto è proseguito con la breve rassegna Italia/danza: il Novecento in video (12 e 19 marzo): due incontri dedicati alla proiezione di video selezionati dall’ampio archivio di Cro.me – Cronache e memorie dello spettacolo (Milano), che hanno posto un’attenzione trasversale a diverse esperienze della danza italiana della seconda metà del Novecento. Ha chiuso il progetto l'ampio Convegno internazionale di studi La danza in Italia nel Novecento e oltre: teorie, pratiche, identità (28-30 marzo), che nell’arco di tre giornate ha toccato i principali snodi della storia della danza italiana nel secolo scorso e oggi, attingendo agli eterogenei e arricchenti punti di vista offerti dalle teorie, dalle pratiche artistiche e da quelle organizzative. Oltre agli interventi di parola, affidati a studiosi e critici (28, 29, 30 marzo), sono infatti state proposte tre dimostrazioni pratiche che hanno avuto rispettivamente come protagonisti il Gruppo Terza danza, diretto da Franca Zagatti, e le coreografe e danzatrici Simona Bertozzi e Adriana Boriello (29 marzo) ed è stata inoltre organizzata una tavola rotonda con diversi operatori attivi nell’ambito della programmazione e della promozione degli spettacoli di danza (30 marzo).

La danza in Italia nel Novecento e oltre: teorie, pratiche, identità

Elena Cervellati;Giulia Taddeo
2019

Abstract

Il progetto dedicato alla danza nell’ambito della Soffitta 2019 si è articolato in tre momenti diversi, tutti però ugualmente tesi a tracciare possibili traiettorie all’interno del variegato panorama della danza italiana che è andato delineandosi tra l’inizio del secolo scorso e i nostri giorni. In apertura del progetto è stato accolto uno dei protagonisti della scena contemporanea, Marco D’Agostin, che ha presentato lo spettacolo First love, ospitato dalla Soffitta in collaborazione con ERT Emilia Romagna Teatro Fondazione e con VIE Festival (6 marzo). Il progetto è proseguito con la breve rassegna Italia/danza: il Novecento in video (12 e 19 marzo): due incontri dedicati alla proiezione di video selezionati dall’ampio archivio di Cro.me – Cronache e memorie dello spettacolo (Milano), che hanno posto un’attenzione trasversale a diverse esperienze della danza italiana della seconda metà del Novecento. Ha chiuso il progetto l'ampio Convegno internazionale di studi La danza in Italia nel Novecento e oltre: teorie, pratiche, identità (28-30 marzo), che nell’arco di tre giornate ha toccato i principali snodi della storia della danza italiana nel secolo scorso e oggi, attingendo agli eterogenei e arricchenti punti di vista offerti dalle teorie, dalle pratiche artistiche e da quelle organizzative. Oltre agli interventi di parola, affidati a studiosi e critici (28, 29, 30 marzo), sono infatti state proposte tre dimostrazioni pratiche che hanno avuto rispettivamente come protagonisti il Gruppo Terza danza, diretto da Franca Zagatti, e le coreografe e danzatrici Simona Bertozzi e Adriana Boriello (29 marzo) ed è stata inoltre organizzata una tavola rotonda con diversi operatori attivi nell’ambito della programmazione e della promozione degli spettacoli di danza (30 marzo).
Elena Cervellati; Giulia Taddeo
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/743226
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact