Il saggio prende in analisi le rappresentazioni del corpo, del nudo e della sessualità nella letteratura italiana dagli anni sessanta a oggi. Gli autori analizzati sono Pasolini, Moravia, Morante, Calvino, Sanguineti, Tondelli, Scarpa, Albinati, Magrelli. Le linee teoriche del discorso sono ricavate da Bachtin, Foucault, Deleuze.

Corpi che parlano. Il nudo nella letteratura italiana del novecento

BAZZOCCHI, MARCO ANTONIO
2005

Abstract

Il saggio prende in analisi le rappresentazioni del corpo, del nudo e della sessualità nella letteratura italiana dagli anni sessanta a oggi. Gli autori analizzati sono Pasolini, Moravia, Morante, Calvino, Sanguineti, Tondelli, Scarpa, Albinati, Magrelli. Le linee teoriche del discorso sono ricavate da Bachtin, Foucault, Deleuze.
250
8842498432
M.A.Bazzocchi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/7416
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact