Giovani e patrimonio in ambienti digitali