"Lotta continua" e i terrorismi di sinistra