L'articolo prende in esame il ruolo della Sicilia bizantina tra VII e IX secolo, quando essa appare una regione cardine dell'impero bizantino. Sono approfonditi temi di storia politica, di mobilità di persone e oggetti tra la Sicilia e Costantinopoli, e, infine le trasformazioni sociali più salienti che hanno segnato l'isola tra la tarda antichità e l'alto medioevo.

La Sicilia, l'impero e il Mediterraneo: centralità politica, mobilità geografica e trasformazioni sociali

Salvatore Cosentino
2019

Abstract

L'articolo prende in esame il ruolo della Sicilia bizantina tra VII e IX secolo, quando essa appare una regione cardine dell'impero bizantino. Sono approfonditi temi di storia politica, di mobilità di persone e oggetti tra la Sicilia e Costantinopoli, e, infine le trasformazioni sociali più salienti che hanno segnato l'isola tra la tarda antichità e l'alto medioevo.
Byzantino-Sicula VII. Ritrovare Bisanzio.
71
89
Salvatore Cosentino
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/733252
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact