il saggio introduce il volume presentando i vari saggi che lo compongono alla luce della nuova storiografia sulle esposizioni universali. Si concentra soprattutto sulla interdisciplinarità della scelta degli autori. Le esposizioni universali hanno prodotto una letteratura odeporica di grande interesse, specie se valutata in relazione alla contemporanea produzione destinata ai viaggiatori che si indirizzavano verso le stesse mete. Si analizzano nel volume sia le strategie editoriali, sia i topoi ricorrenti nelle diverse tipologie di guide, e si stabilisce una comparazione fra casi di studio su un arco molto ampio, con partecipazione di alcuni dei maggiori esperti del settore a livello internazionale

Introduzione

Pellegrino
2018

Abstract

il saggio introduce il volume presentando i vari saggi che lo compongono alla luce della nuova storiografia sulle esposizioni universali. Si concentra soprattutto sulla interdisciplinarità della scelta degli autori. Le esposizioni universali hanno prodotto una letteratura odeporica di grande interesse, specie se valutata in relazione alla contemporanea produzione destinata ai viaggiatori che si indirizzavano verso le stesse mete. Si analizzano nel volume sia le strategie editoriali, sia i topoi ricorrenti nelle diverse tipologie di guide, e si stabilisce una comparazione fra casi di studio su un arco molto ampio, con partecipazione di alcuni dei maggiori esperti del settore a livello internazionale
Viaggi fantasmagorici. L’odeporica delle esposizioni universali (1851-1940)
7
13
Pellegrino
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/732627
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact