Analisi del film Matrix (1999) alla luce del tema della visione. Il film caratterizza lo spazio della matrice come un’espansione del mondo, una realtà alternativa che si aggiunge a quella naturale, anticipando il tema di uno sguardo performativo, di una visione attiva capace di interagire e controllare il mondo. Un tema che caratterizzerà l’inizio del nuovo millennio. Saggio in volume dedicato al lavoro di Sandro Bernardi

Matrix (1999)

Guglielmo Pescatore
2019

Abstract

Analisi del film Matrix (1999) alla luce del tema della visione. Il film caratterizza lo spazio della matrice come un’espansione del mondo, una realtà alternativa che si aggiunge a quella naturale, anticipando il tema di uno sguardo performativo, di una visione attiva capace di interagire e controllare il mondo. Un tema che caratterizzerà l’inizio del nuovo millennio. Saggio in volume dedicato al lavoro di Sandro Bernardi
Il cinema dello sguardo. Dai Lumière a Matrix
235
239
Guglielmo Pescatore
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/731370
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact