Contingenza senza arbitrarietà: il caso dei mercati finanziari