Le entità demoniache Azi e Az, attestate nello zoroastrismo (avestico e pahlavi) e nel manicheismo, vengono qui esaminate a partire da una eredità testuale trasmessasi con elaborazioni nei secoli della storia religiosa dell'Iran pre-islamico. Il culmine dei testi manichei, nella loro composita struttura gnostica, rielabora questo demone della voracità nella personificazione della Hyle/Materia manichea e delle sue connotazioni di bulimia, aggressività e cupidigia, responsabili della attività cosmogonica.

Considerazioni su Āzi e Āz nei testi avestici, pahlavi e manichei

A. Piras
2019

Abstract

Le entità demoniache Azi e Az, attestate nello zoroastrismo (avestico e pahlavi) e nel manicheismo, vengono qui esaminate a partire da una eredità testuale trasmessasi con elaborazioni nei secoli della storia religiosa dell'Iran pre-islamico. Il culmine dei testi manichei, nella loro composita struttura gnostica, rielabora questo demone della voracità nella personificazione della Hyle/Materia manichea e delle sue connotazioni di bulimia, aggressività e cupidigia, responsabili della attività cosmogonica.
Studi iranici ravennati III
203
222
A.Piras
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/726862
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact