Il Libro dei conti e la bottega del Guercino tra Cento e Bologna